- 2015 - 3° premio poesia Unitre di Pino Torinese

 

  - 2016 - 2° premio prosa breve Unitre di Moncalieri

              - 5° premio racconto  Fabrizio Catalano

              - 1° premio C. Pavese per romanzo edito sez. medici scrittori

 

   - 2017 - 1° premio prosa breve. Unitre di Monacalieri

- Selezionato  alla Rassegna letteraria “Torino nei miei occhi di Medico"       organizzato  dall’Accademia di Medicina e dall’Associazione Italiana di Medici       Scrittori.

- 1° premio sezione letteratura italiana del concorso nazionale "Poesia Granata" edizione 2017, consegnato il 2 dicembre al Museo del Grande Torino

 

2018 - Finalista al Premio IREN- L' energia delle parole

 

 

 

 

       

Salone del Libro - 2018

Finalista al Premio IREN

L’energia delle parole

Una straordinaria partecipazione per la prima edizione del contest, con circa 250 racconti inediti ricevuti e provenienti da tutta Italia: le aree di riferimento in cui opera il Gruppo Iren (nord ovest Italia) hanno registrato una maggiore partecipazione, ma grande adesione è stata rilevata anche dalle altre regioni d’Italia.

Durante l’evento sono stati inoltre presentati i nomi dei 17 autori che oltre ai tre vincitori, si sono distinti per bravura e creatività, aggiudicandosi la pubblicazione del proprio racconto all’interno di una raccolta di narrativa inedita che verrà successivamente realizzata sia in versione cartacea che in e-book.

I nomi: Leopoldo Barbieri Manodori di Reggio Emilia, Sara Favotti di Torino, Loris Vercelli di Torino, Sergio Rustichelli di Moncalieri (TO), Simona Coda di Mongrando (BI), Elena Marengo di Genova, Gino Dondi di Ozzano Taro (PR), Erika Mana di Pecetto Torinese (TO), Nicola Pasqualini di Genova, Stefania Casazza di Genova, Sara Galeotti di Roma, Alberto Tortello di Giaveno (TO), Micol Pistorello di Mezzani (PR), Elena Canepa di Genova, Elisabetta Acquasanta di Novi Ligure (AL), Luca Pannoli di Torino e Paolo Paoletti di Le Grazie (SP).

Sono stati, inoltre, conferiti 2 Premi Speciali della Giuria rispettivamente al Centro di attività diurno Casa di Zenzero (Stranaidea Onlus) di Torino e a Giuseppe Donna, allievo della 4° B dell’Istituto Avogadro di Torino, meritevoli entrambi per sensibilità e delicatezza nella descrizione narrativa.

 

Il successo del contesto letterario rappresenta per Iren un’occasione importante per confermare nuovamente la vicinanza al territorio e al cittadino e l’impegno concreto e responsabile per migliorare l’ambiente e la qualità della vita, anche attraverso l’energia delle parole.

Fonte:

Iren Informa

E Book: L'energia delle parole

Racconto di Sergio Rustichelli: "Irina e Svetlana (Cpta)"

1° concorso nazionale IREN racconti inediti

Per scaricare gratuitamente l'e book:

http://www.energiadelleparole.it/